Vitello tonnato

Il vitello tonnato (o vitel tonnè) è un antipasto della cucina piemontese, che ormai si cucina anche in altre regioni. E’ un piatto freddo, che spesso noi consumiamo anche come secondo, preparato con carni tenere e salsa tonnata. La preparazione è lunga ma non è difficile. Questa è una ricetta trovata su una rivista, testata con la mia famiglia e approvata. La ricetta originale prevede acciughe e uova sode, ma io preferisco fare senza.

 

Vediamo cosa occorre per preparare il vitello tonnato

vitello tonnato

 

Ingredienti per 4 persone

800 gr di magatello (o girello) di vitello
200 gr di tonno sott’olio
200 gr di maionese
40 gr di capperi sott’aceto
sedano
carota
cipolla
8 dl di vino bianco
2 spicchi di aglio
spezie e aromi (alloro, rosmarino, chiodi di garofano … quelle che preferite)
sale

Mondare le verdure, lavarle e sminuzzarle. Disporle in una casseruola con l’acqua e il vino, unire l’aglio e gli aromi, portare a ebollizione. Immergere il magatello, regolare di sale e abbassare il fuoco. Cuocere per un’ora e trenta.

A cottura ultimata lasciare raffreddare la carne nel brodo per altre due ore, sgocciolarla , tagliarla a fettine e disporla in un piatto da portata.

Filtrare il fondo di cottura della carne.

Nel frattempo frullare il tonno sgocciolato con la maionese e metà dei capperi, aggiungendo un po’ del fondo di cottura filtrato, fino ad ottenere una salsa omogenea.

Condire le fettine di carne con la salsa preparata e i capperi rimasti.

Da servire freddo. Si può conservare in frigo

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito Ricette Blogger Riunite

 

Lascia un commento