Torta di mandorle – dolce senza farina

La ricetta della torta di mandorle senza farina è entrata ormai da tempo nel mio ricettario. E’ una ricetta vista in tv ed è sempre stata un successo quando l’ho preparata. Tutte le mie amiche ogni volta mi chiedono la ricetta dopo aver assaggiato questo dolce.

Oggi aspettavo un’amica per un caffè e due chiacchiere a casa … non poteva mancare un dolcetto per rendere ancora più piacevole questo pomeriggio. Così ho preparato questa torta di mandorle che non prevede farina, burro, nè lievito, si prepara utilizzando zucchero, mandorle, uova  e aromi.

Vi scrivo come preparare la torta di mandorle

torta di mandorle

Ingredienti:
250 gr di mandorle pelate
200 gr di zucchero
6 uova
1 bicchiere di limoncello facoltativo
buccia di limone grattugiata
1pizzico di sale per gli albumi
1 cucchiaino di maizena facoltativo per tritare le mandorle
50 gr di scaglie di mandorle

Ho tostato leggermente le mandorle in forno, le ho tritate finemente (nel boccale del frullatore ho aggiunto un cucchiaino di maizena per assorbire l’olio che esce dalle mandorle)
ho montato gli albumi a neve con un pizzico di sale e ho tenuto da parte
ho lavorato i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, poi ho aggiunto le mandorle tritate e mescolato
ho aggiunto gli albumi montati al composto di tuorli e mandorle incorporando dal basso verso l’alto per non smontarli
alla fine ho aggiunto il bicchiere di liquore e la scorza di limone e mescolato ancora dal basso verso l’alto
Ho rivestito di carta da forno una teglia da 26 e ho disposto sulla base le scaglie di mandorle, poi ci ho versato il composto
infornato a 175° per 40 minuti circa (prova stecchino, dipende dal forno)

Dopo aver sfornato e fatto raffreddare ho rigirato il dolce su un piatto come una frittata, tolto la carta da forno e cosparso di zucchero a velo

Consiglio:  per spellare le mandorle mettetele in un pentolino con acqua bollente per qualche minuto, scolatele e lasciatele raffreddare. La pelle verrà via molto più velocemente
 

Lascia un commento