Straccetti di pizza con prosciutto crudo e parmigiano in scaglie – ricetta al forno

Un sabato sera che avevo preparato le pizze in casa ho voluto provare a fare anche gli straccetti di pizza come li mangio in alcune pizzerie della mia città di origine. E da allora ogni volta che preparo le pizze al piatto in casa tengo da parte un panetto per gli straccetti. Questi straccetti di pizza infatti si preparano con l’impasto della pizza napoletana cotta su pietra refrattaria … non saranno come quelli cotti in forno a legna, ma sono molto sfiziosi. Si possono proporre come antipasto in una cena, nelle serate con amici, e condire con pomodorini e rucola, pomodorini e prosciutto, ciliegine di mozzarella … io avevo del buon prosciutto crudo a fette e del parmigiano che ho ridotto in scaglie, deliziosi!

Per la preparazione dell’impasto procedo come per le pizze al piatto ma ve lo riporto qui di seguito

straccetti di pizza con prosciutto e parmigiano

Ingredienti per 3/4 persone

330 gr di farina 2
200 gr di acqua
9 gr di sale
1 gr di lievito di birra

Per condire:

200 gr di prosciutto crudo magro

100 gr parmigiano

pomodorini

rucola

ciliegine di mozzarella

Preparare l’impasto:

Io utilizzo la planetaria ma si può lavorare anche a mano in una ciotola

Sciogliere il lievito nell’acqua, unire 1/4 della farina e lavorare. Man mano aggiungere un po’ alla volta il resto della farina e il sale continuando ad impastare. Lavorare l’impasto per 10 minuti circa, fino a quando non si stacca dalle pareti della ciotola (o della planetaria).

Riportare l’impasto sulla spianatoia infarinata e formare un panetto con le mani. L’impasto deve risultare liscio ed elastico, non appiccicoso. Lasciare riposare l’impasto per un paio di ore, coperto da un panno umido oppure in un contenitore chiuso.

Dopo le due ore di maturazione procedere con lo staglio dell’impasto.

Dividere l’impasto in panetti di circa 200/250 g ciascuno. Arrotondarli lavorandoli tra le mani e disporli ben distanziati in un cassetto per panetti o un contenitore per alimenti con coperchio, questa seconda lievitazione dovrà durare almeno 6 ore.

Riscaldare la pietra refrattaria nel forno per almeno 45 minuti alla massima temperatura.

Trascorse le ore di lievitazione ripredere i panetti. Con l’aiuto della spatola prendere un panetto e adagiarlo sul piano di lavoro infarinato. Stendere l’impasto con le punte delle dita, e allargare la pizza ruotandola man mano che si stende e andando con le dita dal centro verso i bordi senza mai schiacciare il bordo per la formazione del cornicione. Una volta stesa la pizza tagliare delle losanghe con una rotella per pizza e aiutandosi con una pala disporle sulla pietra refrattaria in forno. Gli straccetti di pizza inizieranno a colorarsi e gonfarsi, rigirarli con una pinza, dopo pochi minuti saranno pronti.

Disporre su un piatto largo e completare con un giro di olio e le fette di prosciutto e le scaglie di parmigiano, condire altri con pomodorini e rucola, o pomodorini e mozzarelline.

Gli straccetti di pizza sono pronti per essere gustati.

Se ti è piaciuta questa ricetta lasciami un like o condividi. Se vuoi chiedermi un consiglio oppure vuoi darmi un suggerimento scrivimi un commento. Grazie

 

 

2 pensieri riguardo “Straccetti di pizza con prosciutto crudo e parmigiano in scaglie – ricetta al forno

    1. Ciao Miriam, la farina 2 è detta anche semi-integrale e ha un maggior contenuto di crusca (quindi fibra) e sali minerali, essendo meno raffinata della 1. Dal punto di vista visivo si presenta meno bianca ed è caratterizzata da granuli più spessi. Sono entrambe ottime per la panificazione.

       

Lascia un commento