Spaghetti con carciofi in due consistenze su crema di burrata di Andria

Pochi ingredienti e sapori delicati per questo piatto, gli spaghetti con carciofi in due consistenze su crema di burrata sono un piatto esplosivo!

Il sapore dolce amaro del carciofo è contrastato dalla sapidità e freschezza della crema di burrata. Perchè due consistenze del carciofo? Perchè in questo piatto i carciofi li troviamo morbidi e amalgamati come condimento degli spaghetti, e fritti e croccanti come decorazione finale.

Ecco la ricetta per preparare gli spaghetti con carciofi alle due consistenze su crema di burrata di Andria (rigorosamente! Diffidate dalla imitazioni)

 

spaghetti con carciofi

Ingredienti per 4 persone

320 gr di spaghetti

6 carciofi

125 gr di burrata dolce

125 gr di burrata affumicata

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai di farina

una noce di burro

olio evo

olio di arachidi per friggere

sale

pepe

Riscaldare a bagnomaria le burratine in una ciotola di vetro coperta con pellicola.

Indossare i guanti e pulire i carciofi, eliminare le foglie esterne e arrivare al cuore del carciofo e tagliare le punte. Dividere ogni carciofo in due ed eliminare la barbetta interna se presente. Tagliarli a julienne e immergerli in acqua leggermente acidulata con succo di limone o aceto.

In una padella saltapasta scaldare un po’ di burro con due cucchiai di olio e uno spicchio d’aglio in camicia, aggiungere i carciofi tenendone da parte un po’. Rosolare a fiamma vivace, regolare di sale. Eliminare l’aglio. Continuare a cuocere a fuoco dolce per cinque minuti aggiungendo poca acqua di cottura degli spaghetti.

In una padella versare abbondante olio di semi di arachidi e portare ad una temperatura di 170°.

Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata.

Nel frattempo asciugare e tamponare i carciofi tenuti da parte. Passarli nella farina, mescolare bene ed eliminare la farina in eccesso passandoli in un colino. Quando l’olio sarà pronto friggere i carciofi infarinati immergendoli nell’olio pochi alla volta. Quando saranno ben dorati sollevarli con un mestolo forato e disporli su carta assorbente. Salare nel momento di servire.

Scolare gli spaghetti ancora al dente e saltarli nel saltapasta con i carciofi, far amalgamare e unire se necessario acqua di cottura.

E’ tutto pronto per servire gli spaghetti con i carciofi alle due consistenze su crema di burrata: sul fondo di un piatto mettere due cucchiaiate di burrata e formare una base, disporre sulla base un nido di spaghetti e carciofi e decorare in superficie con la julienne di carciofi fritti e croccanti. Completare con una macinata di pepe fresco e un po’ di olio extravergine di oliva.

Se ti è piaciuta la mia ricetta lasciami un like e condividi. Se vuoi darmi un suggerimento o vuoi chiedermi un consiglio scrivimi un messaggio qui sotto. Grazie

 

Lascia un commento