Scagliozzi foggiani – ricetta street food

Riprendo a scrivere sul mio blog con un omaggio alla mia città, gli scagliozzi foggiani.

Dopo qualche settimana di pausa ritorno a parlarvi delle mie ricette. Che fine ho fatto? Ho trascorso le festività in Puglia con la mia famiglia e i miei amici, e ho lasciato il pc spento di proposito per dedicarmi ai miei affetti. Nel frattempo ci siamo ammalati, poi è arrivata la neve … ma ho pensato anche a voi e alle ricette da proporvi. Forse dopo tutte le abbuffate di questi giorni potevo pensare ad un ritorno più light e salutare, invece voglio parlarvi degli scagliozzi foggiani. Cosa sono?

Gli scagliozzi sono lo street food più diffuso e apprezzato a Foggia, si tratta di stuzzicanti triangoli di polenta fritta venduti nelle friggitorie. In realtà in città sono rimasti pochi negozi che li prepararano, li friggono al momento e si consumano ancora fumanti nel cartoccio, ma se si seguono degli accorgimenti si possono preparare anche in casa. Per ottenere degli scagliozzi perfetti abbiamo bisogno di polenta preparata almeno 24 ore prima, anche 48, perchè lasciata ‘riposare’ la polenta perde la sua umidità e rende gli scagliozzi croccanti esternamente e morbidi all’interno.

Ecco la mia ricetta per gli scagliozzi.

 

scagliozzi foggiani

 

Ingredienti:

300 gr di farina di mais

1 lt di acqua circa

olio evo

sale

olio di semi di arachidi per friggere

In una casseruola alta far bollire un litro di acqua salata, unire un cucchiaio di olio evo e versare la farina di mais a pioggia. Mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi, e quando inizia a addensarsi continuare a mescolare con un cucchiaio di legno. Se si utilizzano farine precotte basteranno 8/10 minuti di cottura, quando la polenta inizierà a staccarsi dalle pareti della pentola sarà pronta.

Versare la polenta ancora calda in una placca da forno e livellarla, oppure in uno stampo da plumcake e lasciare raffreddare ed asciugare per almeno 24 ore.

Riprendere la polenta, rovesciarla su un tagliere e tagliarla a triangoli non troppo spessi.

Riscaldare abbondante olio di arachidi in una padella, quando l’olio sarà pronto immergere i triangoli di polenta e friggere fino a doratura. Scolare l’olio in eccesso, disporli su carta assorbente, completare con del sale e gustare caldi.

Conosci gli scagliozzi? Li hai mai assaggiati?

Se ti è piaciuta questa ricetta lasciami un like o un commento. Grazie!

 

Lascia un commento