Pizzelle fritte ricetta pugliese

Oggi 26 luglio per tradizione si preparano le pizzelle fritte, sono delle pizzette di pasta lievitata dal sapore identico alle pettole natalizie ma di forma diversa. Le pizzelle fritte a differenza delle pettole sono piatte, hanno una forma tonda e sono condite con sugo di pomodoro, basilico e  una spolverata di formaggio grattugiato.

pizzelle fritte pugliesi



 

 Oggi ricorre la festa di Sant’Anna che, insieme a quella patronale, è la festa più attesa e sentita nella mia città natale. Questa ricorrenza oltre all’aspetto cristiano ha anche delle tradizioni folcloristiche e culinarie, tradizioni che si sono mantenute nel tempo anche tra i più giovani. Processione, bancarelle di frutta secca (a’ scurzìm), giostre e, come dicevamo, in casa si mangiano le pizzelle fritte, una gioia per grandi e piccini.
Vediamo come si preparano
Ingredienti
Per l’impasto:
1 kg di farina 00
500 ml acqua circa
3/4 cubetto di lievito di birra
2 cucchiaini sale fino
2 cucchiaini zucchero
olio evo
Per friggere:
olio di semi di arachidi
Per il condimento:
1 spicchio di aglio
1 cipolla
400 gr di polpa di pomodori
sale
parmigiano grattugiato
In una ciotola versare la farina, sbriciolare il lievito e scioglierlo versando un po’ di acqua tiepida. Aggiungere gli altri ingredienti e versare l’acqua facendola assorbire man mano e lavorando con le mani. L’impasto non deve essere duro. Mettere a lievitare fino al raddoppio.
Nel frattempo preparare il sugo di pomodoro: versare due cucchiai di olio in una padella e mettere a soffriggere la cipolla a fette e l’aglio, aggiungere la polpa di pomodori, regolare di sale e lasciare cuocere fino a farla restringere.
Dopo che l’impasto sarà raddoppiato di volume iniziare a prepararsi per la frittura delle pizzette.
Scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una padella dai bordi alti.
Staccare dei pezzi di impasto con le mani, senza poggiarle sul piano di lavoro stenderle tra le mani tirandole e rigirandole cercando di dare una forma rotonda con i polpastrelli e friggerle in olio bollente.
Scolarle e condire con il sugo di pomodoro, basilico e parmigiano.
E buona pizza fritta a tutti! 😉
 

4 pensieri riguardo “Pizzelle fritte ricetta pugliese

Lascia un commento