Pasta con carciofi, speck e pecorino

Nella preparazione dei miei piatti cerco di utilizzare sempre prodotti freschi e di stagione. In questa stagione l’orto ci offre davvero tanti prodotti con cui possiamo sbizzarrirci, io ultimamente mi sono innamorata dei carciofi. Tra le varie ricette in cui li ho proposti c’è la pasta con carciofi speck e pecorino, un piatto improvvisato all’ultimo momento per un pranzo veloce, che però ci ha soddisfatti in pieno.

La pasta con carciofi, speck e pecorino è una ricetta veloce e facile, si prepara in pochi minuti, il tempo di saltare i carciofi in padella, tostare lo speck e nel frattempo lessare la pasta … pioggia di pecorino a scaglie e woilà in 20 minuti circa porteremo a tavola un signor primo piatto.

Anche se è una ricetta molto semplice vi spiego come prepararla:

pasta con carciofi e speck

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di pasta (io ho usato tagliatelle)

6 carciofi

100 gr di speck in fetta spessa

olio evo

aglio

50 gr di pecorino semistagionato in scaglie

Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e le estremità, arrivare al cuore del carciofo e tagliare a fette. Mettere i carciofi in acqua fredda acidulata con del succo di limone perchè non anneriscano.

Tagliare lo speck a fiammiferi sottili.

Mettere a bollire abbondante acqua salata.

In una padella capiente (in cui poi salteremo la pasta) riscaldare 3/4 cucchiai di olio evo con uno spicchio d’aglio, unire i carciofi sgocciolati dall’acqua acidulata. Far saltare a fiamma vivace per pochi minuti (se necessario unire pochissima acqua di cottura della pasta). Eliminare l’aglio.

In una padella a parte tostare lo speck tagliato a fiammiferi, tenere da parte.

Cuocere la pasta nell’acqua salata, scolare al dente e saltarla nella padella con i carciofi amalgamando il condimento alla pasta. Unire lo speck tostato e completare con abbondanti scaglie di pecorino.

Servire nei piatti aggiungendo ancora delle scaglie di pecorino secondo i gusti.

 

Lascia un commento