Pasta brisè – la mia versione con l’uovo

La pasta brisè è un tipo di impasto utilizzato per sformati e torte salate, le famose quiche di origine francese. La versione più comune è preparata con una materia grassa, il burro, una farina povera di glutine, e acqua fredda. L’utilizzo dell’uovo è facoltativo, io preferisco usarlo perchè dona una maggiore elasticità all’impasto che non si sbriciola.

A seconda che si utilizzi per una preparazione dolce o salata la pasta brisè si può aromatizzare con un pizzico di sale o dello zucchero.

La dose che seguo in genere è come per la frolla, un rapporto di 1:2 tra burro e farina. Ecco la mia ricetta per preparare la pasta brisè:

pasta brisè

 

 

Ingredienti

250 gr di farina

125 gr di burro

1 uovo

20 gr di acqua fredda

1 pizzico di sale

Disporre  la farina a fontana su una spianatoia, mettervi l’uovo al centro e il pizzico di sale (o lo zucchero)  lavorare con una forchetta incorporando man mano una parte di farina dai lati. Unire il burro freddo tagliato a pezzetti e l’acqua fredda. Lavorare con le mani schiacciando i pezzi di burro e amalgamando tutti gli ingredienti tra loro fino ad ottenere un panetto omogeneo.

Far riposare l’impasto in frigorifero coperto da un canovaccio o pellicola per alimenti.

Una volta ripreso l’impasto si può stendere con il mattarello, la pasta brisè va stesa sottile, e disporre sul fondo di una tortiera se utilizzato per una torta salata, oppure si possono utilizzare gli stampini per crostatine o tartine se vogliamo servire delle tartellette.

In base al ripieno da utilizzare la pasta brisè si può cuocere vuota e poi farcita, oppure si può farcire e cuocere in forno con il ripieno.

Se ti piace la mia ricetta lasciami un like o condividi. Se hai bisogno di chiedermi un consiglio o darmi un suggerimento lasciami un commento qui sotto. Grazie

 

Un pensiero riguardo “Pasta brisè – la mia versione con l’uovo

Lascia un commento