Minestra di scarola e fagioli

La minestra di scarola e fagioli è un piatto economico, completo e nutriente da consumare nelle giornate fredde, perfetto se accompagnato da fettine di pane tostato. Un piatto tipico delle regioni meridionali, come sempre con tante varianti, chi ci mette pomodoro, chi la ripassa in un soffritto di olio aglio e pancetta, la mia versione non prevede la cottura di due ore, è un po’ più veloce, soprattutto se si decide di utilizzare i fagioli già pronti in barattolo.

Mi piace preparare le minestre con verdure e legumi, di solito le consumiamo come piatto unico essendo ricche e complete di tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno, fibre, vitamine, proteine e sali minerali, ma a parte l’aspetto nutrizionale mi piacciono questi piatti detti ‘comfort food’ che mi fanno sentire coccolata e rigenerata nelle giornate fredde e buie proprio come in questi giorni. Leggi anche la ricetta della mia zuppa di bietole e fagioli

Vediamo cosa occorre per preparare la minestra di scarola e fagioli

minestra di scarola e fagioli

Ingredienti per 2 persone

2 cespi di scarola

300 gr di fagioli lessi (60/70 gr se secchi)

olio evo

aglio

peperoncino

Se si utilizzano fagioli secchi metterli in acqua dalla sera prima. Il giorno dopo cuocerli in abbondante acqua con una foglia di alloro per 40 minuti circa (dipende dal tipo di fagioli, controllare sempre la cottura). Regolare di sale a fine cottura.

Nel frattempo pulire la scarola lavando bene le foglie, tagliarle a pezzi piccoli con il coltello e passarle in una pentola con coperchio, unire un paio di bicchieri d’acqua e farle ammorbidire a fiamma moderata per pochi minuti.

In una casseruola bassa riscaldare due cucchiai di olio evo con uno spicchio di aglio (che poi verrà eliminato), aggiungere la scarola, i fagioli sgocciolati e un mestolo di acqua di cottura della scarola. Regolare di sale e fare insaporire per una decina di minuti a fuoco dolce.

Servire la minestra di scarole e fagioli calda, ultimare con un filo di olio evo aromatizzato al peperoncino, oppure olio normale secondo i gusti.

E tu come prepari la minestra di verdure?

Se ti è piaciuta la mia ricetta lascia un like oppure un commento. Grazie

 

Lascia un commento