Minestra di pasta con patate

Non so da voi ma qui in Abruzzo oggi sembra una giornata d’autunno e una minestra di pasta con patate ci sta tutta. Pasta e patate è una ricetta semplice, fa parte della cucina della tradizione, cucina contadina, con ingredienti poveri ma sostanziosi, ideale da consumare in giornate fredde.

La minestra di pasta con patate è una di quelle ricette che, nonostante l’abbinamento di due carboidrati nello stesso piatto, mette d’accordo tutti. Non ci sono molte regole da conoscere per preparare un buon piatto di pasta e patate, c’è chi aggiunge la pancetta, chi aggiunge una crosta di formaggio durante la cottura per insaporire, chi a fine cottura fa mantecare tutto con la provola, come per ogni ricetta ogni zona ha una variante.
Ecco come si fa a casa mia.

minestra di pasta con patate

 

 

Ingredienti per 4 porzioni:
3 patate grandi
1 costa di sedano
1 scalogno
olio evo
100 ml di vino bianco
250 gr di passata di pomodoro
1 l di acqua
240 gr di pasta
sale
pepe
parmigiano grattugiato
Lavare il sedano e preparare un trito di scalogno e sedano.
Lavare le patate, pelarle e tagliarle a cubetti di un centimetro circa.
Mettere l’olio in una casseruola dai bordi alti, unire il trito di scalogno e sedano e soffriggere a fiamma media finché non sarà dorato.
Aggiungere le patate e farle rosolare per pochi istanti, sfumare con il vino bianco.
Nel frattempo in un’altra pentola mettere a bollire l’acqua.
Quando il vino sarà evaporato aggiungere la passata di pomodoro, far riprendere il bollore e unire un paio di bicchieri di acqua bollente, regolare di sale e cuocere con coperchio, a fuoco medio per una ventina di minuti. Mescolare ogni tanto e controllare se è necessario aggiungere altra acqua.
Trascorso il tempo di cottura delle patate, nella stessa casseruola, aggiungere l’acqua rimanente e portare di nuovo ad ebollizione (controllare se è necessario aggiungere altro sale) e buttare la pasta.
Cuocere per il tempo di cottura della pasta, girando spesso per evitare che si attacchi sul fondo, l’amido della pasta e delle patate formano una deliziosa cremina.
Ultimata la cottura della pasta togliere dal fuoco, aggiungere il parmigiano ed un po’ di pepe.
Lasciare riposare per qualche minuto nella casseruola con coperchio.
Servire caldo con un filo d’olio a crudo.
Molte mie Ricette sono state pubblicate anche nel Sito Ricette Blogger Riunite
 

Lascia un commento