Lenticchie in bianco

Ci sono tanti modi per consumare le lenticchie, in umido, con pomodoro, in minestra con verdure, la mia versione preferita sono le lenticchie in bianco, che io preparo mettendo tutto a crudo, senza soffritto nè grassi e soltanto a fine cottura completo con dell’olio extravergine di oliva. Le lenticchie in bianco sono una ricetta semplice, sana e leggera, un piatto ricco di fibre, proteine e ferro e sono un’ottima alternativa a carne e pesce.

La ricetta delle lenticchie in bianco che preparo spesso è quella della mia mamma e grazie ai suoi consigli adesso mi riescono perfette.

Le lenticchie  sono un alimento ricco di proprietà e benefici. Consigliatissime dai dietologi in quanto prive di grassi e secondo le tradizioni sin dall’antichità rappresentavano un simbolo di ricchezza … direi che ce li hanno tutti i requisiti perchè le consumiamo spesso.

Ecco come preparo le lenticchie in bianco

lenticchie in bianco

Ingredienti per 4 persone

gr. 200 di lenticchie
1 spicchio d’aglio
1 costa di sedano
sale
olio extra vergine d’oliva

Lavare il sedano e tagliarlo a cubetti piccoli.
Tritare l’aglio o, se si preferisce eliminarlo a fine cottura, tagliarlo in due pezzi
Lavare le lenticchie. Metterle in una casseruola, se di coccio è meglio. Aggiungere acqua fredda fino a coprirle, e unire l’aglio e i cubetti di sedano.
Mettere sul fuoco a fiamma vivace e una volta raggiunta l’ebollizione abbassare la fiamma.
Intanto tenere sul fuoco un altro pentolino con acqua calda, da aggiungere alle lenticchie se necessario.
Continuare a cuocere le lenticchie a fuoco dolce per circa mezz’ora (dipende dal tipo di lenticchia)
A cottura completata regolare di sale.

Spegnere il fuoco e far riposare per una decina di minuti.
Prima di servire completare con un filo di olio evo e … buon appetito!

Molte mie ricette sono state pubblicate sul sito Ricette Blogger Riunite

 

Un pensiero riguardo “Lenticchie in bianco

Lascia un commento