Cartellate | dolci natalizi pugliesi

Le cartellate sono dei dolcetti natalizi che si preparano in Puglia. Fanno parte delle ricette della tradizione e mi riportano alla mente i pomeriggi in cui si ritrovavano le donne della mia famiglia per prepararle, ripenso sempre con piacere all’allegria di quei pomeriggi passati ad aiutare la mia mamma e le mie zie, loro impastavano e noi piccoli avevamo il compito di attaccare le striscioline di pasta e creare queste roselline …
Ecco la ricetta per preparare le cartellate

cartellate natalizie

 

 

Ingredienti
1 kg di farina 0
100 gr di olio evo
200 gr circa di vino bianco dolce
olio di arachidi per friggere

Per condire:
vincotto
miele
granella di noci e mandorle

Riscaldare il vino bianco.
In mancanza di vino dolce aggiungere 50 gr di zucchero.
Disporre la farina a fontana e impastarla con le mani con l’olio e il vino tiepido fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Se l’impasto risulta troppo secco aggiungere acqua o altro vino tiepido.

Tagliare la pasta a pezzetti, stenderla col mattarello e ritagliare delle strisce larghe circa 2 cm e lunghe una ventina. Piegare ciascuna di queste strisce in due e unirle pizzicando con le dita alla distanza di un cm, arrotolarle su se stesse ottenendo delle roselline.
Lasciarle ad asciugare per tutta la notte o un giorno intero.
Friggerle in abbondante olio bollente.
In un pentolino riscaldare il vincotto (ma senza farlo bollire) e versarlo abbondantemente (o secondo i vosti gusti) sulle cartellate, conservarle in contenitori ermetici.
Come alternativa al vincotto si possono condire con del miele (riscaldato e colato sulle cartellate) e granella di noci e mandorle.

Io preferisco conservarle scondite, e condirle man mano che le consumiamo.

 

Lascia un commento