Caponata di verdure – ricetta vegetariana regionale

Sento che devo farmi perdonare il fatto che sto trascurando questo sito. Vi avevo accennato che sto frequentando una scuola di cucina, sto preparando l’esame e in più mi sono concessa un assaggio di vacanza in Sicilia. Ed è proprio con una ricetta siciliana che voglio riconquistarvi: la caponata. Spero di non suscitare le ire dei puristi della caponata, quando si parla di ricette regionali è sempre un campo minato, ma ho scoperto che anche in Sicilia esistono tante versioni di caponata: chi la fa rossa chi senza pomodoro, chi ci mette la zucchina e chi no. I pinoli e l’uvetta ci vanno? La quantità di aceto e la nota agrodolce è sempre soggettiva, a me piace che si senta ma senza esagerare. Io ne ho assaggiate diverse, una più buona dell’altra e ho scoperto che la ricetta che faccio io è molto simile a quella che fanno in Sicilia, è una mia rivisitazione della caponata che abbiamo imparato alla scuola di cucina, quindi segnate gli ingredienti e provatela, diventerà anche per voi il pezzo forte per le cene esive. Ecco la ricetta:

 

caponata di verdure

 

 

Ingredienti:

2 melanzane

1 costa di sedano

1 cipolla bianca

1 zucchina

1 peperone rosso

3 pomodori rossi

olive verdi

capperi dissalati

pinoli

mezzo bicchiere di aceto bianco

1 cucchiaio e mezzo di zucchero

acqua o brodo vegetale

olio evo

sale

pepe

 

Tritare la cipolla.

Tostare i pinoli e tenere da parte.

Preparare una concassè di pomodori: lavarli, inciderli a croce con un coltello e immergerli per pochi minuti in acqua bollente. Scolarli e raffreddarli. Eliminare la pelle e i semini interni e tagliare la polpa a cubetti, tenere da parte.

Lavare e tagliare a cubetti tutte le  altre verdure.

In una casseruola sbianchire il sedano tagliato a cubetti (immergerlo in acqua bollente per pochi minuti) e scolarlo. Tenere da parte.

Preparare due padelle con una base di abbondante olio e trito di cipolla. Dopo aver soffritto leggermente la cipolla unire i cubetti di peperone e melanzana nella prima padella, far cuocere per una decina di minuti e aggiungere le zucchine. Regolare di sale e pepe, coprire con un coperchio e unire dell’acqua o brodo vegetale caldo se necessario.

Nell’altra padella dopo aver fatto dorare la cipolla unire il sedano sbianchito e dopo pochi minuti aggiungere la concassè di pomodori. Regolare di sale e far cuocere e se necessario unire del liquido caldo. Aggiungere l’aceto e lo zucchero e far evaporare.

A cottura quasi ultimata unire il contenuto delle due padelle e aggiungere le olive denocciolate, i capperi e i pinoli. Fare insaporire per pochi minuti e togliere dal fuoco. Servire freddo.

Se ti è piaciuta la mia ricetta lasciami un like o condividi. Se invece vuoi chiedermi un consiglio, vuoi darmi un suggerimento o  vuoi dirmi la tua versione di caponata lasciami un commento qui sotto. Grazie

 

Lascia un commento