Canestrelli – ricetta biscotti al burro

I canestrelli sono dei deliziosi biscotti al burro, friabili, spolverati di zucchero a velo. Sono i biscotti a forma di margherita tipici del Piemonte e della Liguria, ma ormai conosciuti in tutta Italia.

Non ho la ricetta originale dei canestrelli, ho cercato in rete e ci sono tante versioni, come sempre quando una ricetta è molto diffusa. Ho scoperto però che in Liguria utilizzano i tuorli sodi nell’impasto, in Piemonte aggiungono la farina di nocciole. Dovrò fare una gita sul posto per indagare meglio, così potrò soddisfare la mia curiosità sulla ricetta originale e la mia voglia di viaggiare e scoprire nuovi posti e tradizioni.

Vediamo come preparo io i canestrelli

canestrelli

Ingredienti:

170 gr di farina

100 gr di burro

80 gr di zucchero

scorza di limone

1 cucchiaino di lievito in polvere

1 pizzico di sale

1 tuorlo

1 bustina di vanillina

zucchero a velo qb

canestrelli dall'alto

 

 

Disporre la farina a fontana sulla spianatoia, formare un buco al centro e unirvi lo zucchero, la vanillina, la scorza di limone grattugiata, un pizzico di sale, un cucchiaino di lievito, il burro a temperatura ambiente fatto a pezzetti,  e 1 tuorlo d’uovo.

Impastare velocemente prima con la punta delle dita, poi amalgamare bene il tutto con le mani, fare una pasta frolla e formare una palla. Avvolgere nella pellicola alimentare e metterla a riposare in frigo per mezz’ora circa.

Riprendere la frolla dal frigorifero, lavorarla col mattarello sul piano di lavoro infarinato, e spianarla fino ad uno spessore di 1 centimetro. Tagliare i biscotti con l’apposito stampo a margherita (il mio è senza foro al centro).

Senza buttare i ritagli, lavorarli ancora e formare altri biscotti canestrelli.

Disporli ben distanziati tra loro sulla teglia rivestita da carta da forno e cuocere in forno già caldo a 180° per 10 minuti. Devono rimanere chiari in superficie.
Far raffreddare e spolverare con zucchero a velo.

Conservare in scatole di latta.

canestrelli nel piattino

 

 

Molte mie ricette sono state pubblicate sul sito Ricette Blogger Riunite

 

Lascia un commento