Camille – tortine alla carota e mandorle senza lattosio

Non pensavo fosse così difficile trovare la ricetta giusta per le camille, le famose tortine alla carota e mandorle. Ci ho provato e riprovato, sostituito ingredienti e modificato dosi ma non ottenevo mai il risultato desiderato. Finalmente, dopo diversi tentativi ho trovato la ricetta di camille che più mi soddisfa e che più si avvicina a quelle originali che compriamo in negozio.
Le camille sono delle soffici tortine fatte con carote e mandorle. Io vi propongo due versioni, una è preferibile se preparate queste tortine per i vostri bambini e prevede il succo d’arancia spremuta, l’altra versione prevede due cucchiai di rum o maraschino.
A colazione, come dessert o merenda pomeridiana da proporre con un tè caldo ecco la ricetta delle mie tortine alla carota e mandorle senza lattosio

tortine alla carota e mandorle

 

Ingredienti:

250 gr di carote

100 gr di mandorle pelate

300 gr di farina
250 gr di zucchero
2 uova
100 gr di olio di semi di girasole
1 bicchiere di spremuta di arancia (o due cucchiai di rum o maraschino)
1 bustina di lievito per dolci
semi di bacca di vaniglia (o vanillina)
Riscaldare il forno a 180°.
Pelare le carote e frullarle.
Tritare le mandorle.
Tritare lo zucchero.

Setacciare la farina con il lievito.

 

tortine alla carota e mandorle verticale

 

 

In una terrina mescolare gli ingredienti solidi: le mandorle tritate, le carote, lo zucchero, la farina setacciata, il lievito, i semi di vaniglia e mescolare con un cucchiaio di legno. In un’altra terrina mescolare gli ingredienti liquidi: le uova, l’olio, il succo (o il liquore).  Unire gli ingredienti liquidi a quelli solidi e amalgamare.

Riempire per 3/4 i pirottini da muffin (se usate quelli in silicone o in carta usa e getta non è necessario imburrarli).

Infornare a 180° per 25/30 minuti.

Far raffreddare e spolverare con zucchero a velo.
 

Lascia un commento